Perché una rivista sul sonno in odontoiatria?

A.L. Gracco

Il sonno catalizza da sempre l’attenzione di molti uomini di scienza.

Gli antichi greci, per esempio, veneravano il sonno come una divinità, tributandole il meritato rispetto, assecondandola con delicate attenzioni e attribuendole un ruolo potenziativo nella qualita della vita delle persone.

La disciplina medica del sonno fino a oggi ha coinvolto principalmente neurologi, otorini e pneumologi.

Negli ultimi anni, però, è cresciuto in maniera esponenziale l’interesse anche dell’odontoiatria per il sonno e più specificatamente per la diagnosi e la cura della Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno.

Quello che fino a oggi è però mancato in Europa è una rivista odontoiatrica sul sonno che possa incuriosire i dentisti, che possa dare voce agli esperti e che possa coinvolgere le aziende proponendosi come uno strumento di divulgazione nuovo e attuale.

“Sleep Medicine in Dentistry Journal” nasce oggi con l’obiettivo di diventare la rivista di riferimento sul sonno per gli odontoiatri.